Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Oro o moneta?
#1
LA CREAZIONE DELLA MONETA
di Luciano Marocco, collaboratore del prof. Giacinto Auriti

.. In origine esisteva l'uso del baratto, cio? merce veniva scambiata con altra merce. In seguito, per facilitare gli scambi, una merce venne scelta come elemento di riferimento del valore di tutte le altre merci. Questa merce si diversific? nel corso della storia. Il bestiame, ad esempio, era in un primo tempo, ritenuto come la pi? importante forma di ricchezza. .. Un ulteriore sviluppo si ebbe quando, anzich? scambiare bestiame con le merci fornite dai mercanti, si introdussero dei dischi di cuoio in rappresentanza del bestiame.

.. I metalli rari come oro e argento erano visti come ricchezze. .. Quando cominciarono a depositarli presso degli orafi, per essere custoditi in modo sicuro, l'orafo rilasciava una ricevuta per questi depositi. Il possessore della ricevuta stim? molto conveniente usare queste ricevute, per pagare i suoi debiti, piuttosto che ritirare il suo oro o argento dalla sicura oreficeria; anche perch? il nuovo possessore lo avrebbe riportato nella oreficeria stessa. Le ricevute dell'orefice convenivano a tutti. Esse erano le dirette antenate dei moderni biglietti di banca. Esse venivano accettate come moneta perch? ognuno aveva la certezza che in ogni momento poteva ricevere dall'orefice l'oro o l'argento equivalente al valore delle ricevute. E' importante sottolineare che l'orefice era il custode della ricchezza non il proprietario.

Un ulteriore sviluppo, nella evoluzione della moneta, si verific? quando qualche orefice osserv? che i suoi clienti lasciavano il loro oro e argento, presso di lui, per un tempo indefinito e che quindi avrebbe potuto rilasciare pi? "ricevute", delle ricchezze depositate. Era molto improbabile che tutte le sue ricevute potessero essere presentate, per la restituzione dell'oro o dell'argento, nello stesso tempo. Questa pratica DISONESTA s'introdusse nella convenzione sociale e quindi divenne moneta, favorita in questo senso, dal continuo e progressivo sviluppo dei traffici e dei commerci. Gli orefici erano i precursori del moderno sistema bancario.

.. Il sistema bancario moderno ? basato sulla convenzione, che per ogni dollaro (o altra moneta avente valore legale), posseduta dalle banche, esse possono creare ed emettere approssimativamente nove dollari di moneta creditizia. Nello stesso modo, di come l'orefice emetteva pi? ricevute dei beni depositati.

.. La moneta nacque come prodotto del lavoro, oro, argento, sale, ecc., erano "prodotti" prima di essere "prodotti monetizzati" [ossia: impieg?ti come moneta]. .. I valori di tutte le merci venivano riferiti ad un determinato quantitativo di lavoro umano: al quantitativo di lavoro che era occorso per produrre quella moneta.

La Sovranit? pagava ai produttori questo lavoro trasformato in moneta. .. Quando il Sovrano intendeva aumentare la quantit? di moneta nel proprio mercato, doveva preventivamente comperare la merce pregiata, oro o argento, che intendeva [usare come moneta].

.. Se invece il Sovrano, in virt? del monopolio della coniazione, [usa] una moneta di carta .. potr? fare a meno di acquistare dal mercato il prodotto raro. In questo caso, conseguentemente non accrediter? al mercato il controvalore della moneta che crea. .. Il mercato, quindi, viene addebitato del valore nominale della moneta di carta, e la Sovranit? viene accreditata della stessa somma.

.. Il pubblico non richiede pi? la trasformazione della carta moneta in oro. Non pensa che la carta moneta ? un DEBITO della Banca. .. I biglietti di banca non sono altro che "cambiali" dell'Istituto di Emissione. Se non vengono mai presentati all'incasso, allo sportello del debitore (che ? l'Istituto di Emissione) continuano a circolare. .. Ma con questo comportamento, del tutto convenzionale, ogni Prenditore di moneta .. si sostituisce come debitore all'Istituto di Emissione. Se ne assume lui il debito. E .. l'Istituto di Emissione viene integralmente alleggerito dal debito rappresentato dal valore della carta moneta che ha messo in circolazione. Quel debito rester? sulle spalle del mercato, cio? dei produttori. L'Istituto di Emissione si arricchisce mentre il mercato si impoverisce della contropartita.

.. Un deposito originario di cento lire, effettuato allo sportello di una banca, consente al sistema bancario di attuare il processo della cosiddetta "moltiplicazione creditizia", regolato dalla entit? della riserva obbligatoria. Se la riserva obbligatoria ? del 20%, il sistema bancario moltiplica le 100 lire di riserva liquida per cinque e crea 400 lire di nuovi depositi (cio? di crediti erogati a clienti) e 100 lire di riserva obbligatoria: totale 500 lire di moneta scritturale. .. Se la riserva obbligatoria ? del 5%, 100 lire creeranno 2000 lire di moneta scritturale a disposizione del Sistema Bancario. [In parole povere, creano soldi che non ci sono ipotizzando che io non rivorr? indietro quelli che gli ho dato! ndJB]

.. Il sistema bancario con questo meccanismo che si chiama "moltiplicazione della moneta di conto" CREA UNA MONETA SCRITTURALE che ? di costo nullo e che corrisponde alla entit? di credito che distribuisce ai produttori. Ma siccome .. cresce la produzione nazionale, anche la quantit? di moneta in circolazione deve crescere nella stessa proporzione. L'aumento quindi della produzione, determina l'aumento della emissione di credito. Cio? pi? i produttori producono, pi? i produttori alimentano il mulino del proprio indebitamento. ["Geniale". :_| ndJB]

.. La strategia bancaria si riduce a un'opera secolare di CONDIZIONAMENTO dei comportamenti sociali, in modo da inserire la moneta debito gradatamente. Ha implicato quindi la montatura di numerose cortine fumogene, di carattere economico, politico, sociale, dirette solo a impedire la reazione di rigetto della Societ?.

.. La occasione storica per l'inserimento della MONETA DEBITO ? stata quella della rivoluzione dei prezzi che si ? verificata tra il 1500 e il 1650, per l'afflusso dell'oro e dell'argento dalle Americhe. .. L'oro e l'argento persero gran parte del loro valore intrinseco, [cos?] il BANCO DI AMSTERDAM si assunse il ruolo di fissare e stabilire il prezzo dell'argento. La stabilit? del prezzo dell'argento, deterior? i suoi termini di scambio con l'oro, e quindi con le merci e i salari. .. (Dal 1497 al 1537: l'unit? di oro pari a 10 di argento. .. Dal 1728 al 1772: l'unit? di oro pari a 16 unit? di argento. .. Il rapporto oro-argento, fissato dalla legge napoleonica .. precipita al rapporto di 1 oro per 33,66 argento nel 1894 per raggiungere il massimo svilimento alla vigilia della guerra .. col rapporto medio tra il 1911-1914 di una unit? di oro per 35,75 unit? di argento.)

.. Quindi la fissazione del prezzo dell'argento (mentre era libero il prezzo dell'oro - fino al 1717 - e di tutte le altre merci) ha ridotto di un terzo il suo valore. UN TERZO DELL' ARGENTO E' STATO QUINDI DEMONETIZZATO dallo intervento calmieratore della istituzionalit? delle Banche di Emissione e prevalentemente dal BANCO DI AMSTERDAM, [provocando] una spinta verso il surrogato monetario, cio? verso la circolazione dei "pagher?": favorendo la nascita della moneta debito. [Inoltre] la demonetizzazione dell'argento orient[?] tutti i mercati al monometallismo aureo.

.. L'inizio della demonetizzazione dell'oro si apre col provvedimento preso dalla Banca d'Inghilterra di difenderne il prezzo. Il provvedimento ? del 1717 e fissa il prezzo in lire sterline 3.17.10,1/2 per oncia, prezzo che rest? fermo fino al 1931 (salvo le due interruzioni dovute alle guerre napoleoniche ed alla prima guerra mondiale: interruzione tra il 1797-1821 e interruzione tra il 1914-1925).

.. Quindi se dal 1717 al 1968 il prezzo dell'oro ? rimasto FISSO, MENTRE SONO AUMENTATI I PREZZI DI TUTTI I PRODOTTI E DI TUTTI I SERVIZI di alcune migliaia di volte, la Banca di emissione Inglese ha svalutato deliberatamente l'oro, come la Banca di Amsterdam ha svalutato deliberatamente l'argento.

.. Quindi le banche di emissione non hanno svolto il ruolo di monetizzare il mercato, ma quello di demonetizzarlo, per sostituire la moneta propriet? con la moneta debito.

.. Nel 1600 la Repubblica di Venezia era rimasta sola a combattere contro i Turchi. .. Dove trovare le risorse finanziarie per armare la flotta di San Marco e gli eserciti della Serenissima? .. Nasce allora, alla luce del sole, una banca, la Banca del Giro che monetizza il debito dello Stato. .. Si decret? che tutti i residui passivi corrispondenti ai debiti passati dello stato, venissero accreditati ai creditori, [che] potranno utilizzare questi accrediti "scritturali", verso altri cittadini .. per fare dei pagamenti. Si tratt? di una moneta di conto scritturale edificata sul debito.

E' un debito che circola. Come farla circolare?

[Ed ecco la furbata:] a questa moneta viene conferita un privilegio, un aggio. A coloro che [usano questa moneta] viene conferito il vantaggio di un plusvalore .. del 20%. Il che significa che pagando con la moneta scritturale, si estingueva con 100 Ducati di Conto, un debito di 120 Ducati di argento o di oro. Facile guadagno!

Tutti i cittadini si precipitano a rifornire lo Stato, per aprire dei conti presso la Banca del Giro. Cos? il debito dello stato, nato come debito a breve scadenza, si trasform? in "debito senza scadenza". Nessuno trasformava il suo credito presso la Banca del Giro, in ducati di argento, per non perdere il 20% di aggio. Il debito della Serenissima continuava a circolare: era diventata moneta debito.

.. La esperienza della moneta-debito Veneta fu adottata dalle grandi Banche di Emissione dei paesi protestanti, nate tutte nel primo scorcio del 1600. (La banca si Amsterdam fondata nel 1609, quella di Amburgo, fondata nel 1619, quella di Norimberga, fondata nel 1621.) .. Sessanta anni dopo [nel 1694] Londra istituzionalizza il "biglietto di banca", la carta-moneta.

.. La concessione di creare la Banca di Inghilterra ? data, graziosamente, da Guglielmo III contro un prestito di 1.200.000 Sterline. Nelle casse della banca, per?, furono versati solo i 6/10: cio? 700.000 sterline oro. Contro quest' oro, furono emessi 12.000 biglietti col sigillo della Banca di Inghilterra da 100 sterline cadauno, che furono versati allo Stato.

Queste "banconote" (Bank Bills) fruttavano un interesse del 3% annuo, ed erano pagabili a vista. .. In realt? erano scoperte per il 40%, cio? per 480.000 sterline, debito residuo non ancora versato dagli azionisti sottoscrittori del capitale. .. Nei confronti dei mercanti c'era il premio del 3% conferito ai depositi; cos? si attirava oro e argento alle casse della Banca di Inghilterra. Cos? si trasform? un debito con scadenza con un debito senza scadenza, trasformandolo nel capitale sociale della Banca di Inghilterra. Nasce il biglietto di banca moderno. .. La banca di Inghilterra [monetizza il] debito pubblico mediante emissione di banconote legali, .. inizialmente senza copertura, accettate dalla fiducia dei depositanti.

.. La Banca di Inghilterra trasform? per due secoli e mezzo il debito dello stato in capitale della Banca di Inghilterra; cio? in un debito la cui scadenza veniva rinviata al giorno del giudizio universale: data della liquidazione della Banca di Inghilterra (presuntiva).

Schema semplice in fondo, che consiste nel dare un vantaggio agli operatori che effettuano i pagamenti con carta moneta e con moneta scritturale. .. Si usa moneta di conto, per controllare il prezzo dell'oro e dell'argento e si stabilizza il prezzo di queste merci. A lungo periodo, la stabilit? del prezzo dei metalli preziosi, li rende meno preziosi perch? i prezzi di tutte le altre merci aumentano e corrodono il valore dei metalli preziosi. Cos? compare il "vuoto monetario" che devr? essere coperto dalla moneta-debito. ..


ORA IO MI CHIEDO, POSSO ANDARE ALLA BANCA ED ESIGERE DI AVERE L'IMPORTO DI 50 EURO SCAMBIATO IN ORO? DI CERTO VERRO PRESO PER "PAZZO" E NON OTTERRO` L'ORO.

COMUNQUE COSA NE PENSATE?
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)
     * Forum Online da 12 Anni, 9 Mesi, 1 Settimana, 4 Giorni . / CATENANUOVA.COM esiste da 19 anni e 5 mesi.... ;-) / Per assistenza su attivazioni account, ripristino password o anomalie o altro è possibile contattare catenanuova@gmail.com